FÙTBOL – Storie di calcio

venerdì 24 novembre ore 21
By Teatro Laura Betti
In News
21 Ott, 2017
0 Commenti
294 Visite

voce  Peppe Servillo
sax soprano e baritono  Javier Girotto
piano, tastiere e voce Natalio Mangalavite

Quando Osvaldo Soriano scrive di calcio, tutti sono autorizzati a giocare. E a lasciarsi ispirare”. Con questo biglietto da visita il trio italo-argentino composto da Peppe Servillo  e dai due maestri del jazz sudamericano Javier Girotto e Natalio Mangalavite, venerdì 24 novembre alle ore 21 racconta in musica e parole sul palco del Teatro Laura Betti, del gioco più amato del mondo, il calcio.

Tredici canzoni liberamente ispirate al capolavoro della letteratura argentina Futbol-Storie di calcio di Osvaldo Soriano. Romanziere atipico, cinefilo, giornalista sportivo, ma soprattutto un grande uomo impegnato nella lotta per la dignità nel suo paese, censurato e perseguitato dalla dittatura militare, Soriano usa il calcio come metafora della vita:  parla poco dei campioni e delle stelle, e molto invece di anonimi e più o meno onesti calciatori che inseguono un pallone nei villaggi della Patagonia, di improbabili allenatori giramondo, di storie d’amore, di leggende e scenari fantastici, di gioie e disperazioni calcistiche, e anche della malinconia degli sconfitti, degli esclusi, degli sfortunati, “dei goal che uno si perde nella vita”.

In un connubio perfetto tra mondo musicale sudamericano e grande cantautorato italiano, dove il tango la fa da padrone ma lascia spazio anche alla milonga, e ad altri ritmi del folklore argentino ed uruguaiano, Fùtbol è un concerto dove tra la tentazione di fare del calcio una metafora della vita e quella di vederlo semplicemente come un gioco viene aperto uno spazio in cui  il trio tira i suoi palloni, “finendo a volte senza fiato ma felice”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

facebook comments: