Lo sguardo trasversale

martedì 27, mercoledì 28, giovedì 29 novembre dalle ore 14,30 alle 17,30
By Teatro Laura Betti
In Generazione Teatro
5 Nov, 2018
0 Commenti
126 Visite

laboratorio a cura di Nicola Galli
Laboratorio teorico e pratico che approfondisce l’opera letteraria “De rerum natura” di Tito Lucrezio Caro attraverso la lettura critica del testo e la traduzione motoria dei fenomeni naturali

Ciclo di incontri che approfondisce l’opera letteraria di Lucrezio e accompagna gli studenti delle scuole superiori alla visione dell’omonimo spettacolo. Il percorso teorico e pratico proposto dal coreografo introduce l’opera letteraria attraverso una metodologia che interseca la lettura critica del testo, l’analisi dei fenomeni fisici e lo studio dell’anatomia umana, incentivando la fascinazione per la letteratura classica e il benessere psico-fisico del singolo individuo e del gruppo scolastico.

Ogni incontro si articola in due fasi:

  • l’introduzione di una nozione, argomentata con la lettura critica del testo e il supporto di materiali audiovisivi
  • la sperimentazione pratica della stessa nozione analizzata attraverso esercizi e pratiche motorie individuali e di gruppo.

1° incontro
Introduzione dell’opera De Rerum Natura e del rapporto tra uomo e teatro.
La nascita delle cose e la generazione del movimento del corpo

2° incontro
La percezione dell’uomo nel mondo con le rivoluzioni di Anassimandro, Copernico, Newton, Einstein.
Avvicinamento al concetto di spazio, peso, gravità e vuoto in fisica e nel corpo umano.

3° incontro
Lo sguardo allocentrico, il tempo, la generazione e la ciclicità delle cose.
Il suono e il suo rapporto col corpo.

Il laboratorio è collegato allo spettacolo De Rerum Natura

Partecipazione gratuita
Max 20 ragazzi dai 14 ai 18 anni di età

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

facebook comments: