SONO FRED DAL WISKY FACILE

domenica 31 dicembre, ore 22
By Teatro Laura Betti
In News
24 Nov, 2017
0 Commenti
90 Visite

con
voce Franz Campi,
voce Barbara Giorgi
pianoforte Davide Falconi
tromba Paolo Raineri
sax e clarinetto Fabrizio Benevelli,
contrabbasso Luca Cantelli ,
batteria Ernesto Geldes Illino

regia Eros Drusiani

Il Capodanno di comunità, ormai una tradizione del Teatro Laura Betti, quest’anno propone un evento musicale molto casalecchiese: Sono Fred dal whisky facile con Franz Campi, Barbara Giorgi e la Billy Car Jazz Band, un recital che rende omaggio all’arte e alla simpatia di Fred Buscaglione, un artista che ha segnato una svolta importante nella musica leggera dell’Italia di fine anni ’50. A colpi di swing si ripercorrono i momenti più significativi della carriera e della vicenda umana di Buscaglione: la giovinezza a Torino, gli studi al Conservatorio, le prime esibizioni nei piccoli locali della città, l’incontro con l’amico e geniale paroliere Leo Chiosso, e poi la guerra, la prigionia, l’America, la musica jazz e l’incontro con Fatima, la donna della sua vita. Non mancheranno le sue più celebri canzoni da Che bambola a Che notte, Eri piccola così, Teresa non sparare, Guarda che luna, Noi duri, Il dritto di Chicago, ma anche brani divertenti e meno conosciuti come Giorgio del Lago Maggiore dove si parla di “Chianti, risotto e polenta”. Il tutto recitato e raccontato con grande ironia e leggerezza come lo stesso Fred faceva nei suoi concerti, facendo rivivere il personaggio del simpatico gangster rubacuori all’italiana. Un recital che accompagnerà gli spettatori alla mezzanotte in piazza dove sarà allestito, come sempre, un buffet offerto dagli esercizi commerciali della Città.

Franz Campi.

Interprete di teatro-canzone, ha firmato numerosi testi pop (tra cui “Banane e lampone” per Gianni Morandi), per la lirica (il libretto dell’opera “La famosa invasione degli orsi in Sicilia” tratto da un lavoro di Buzzati), e per i più piccoli (diversi brani dell’album “Il re dei re”), sigle TV (“L’albero della vita”, Campionato nazionale di basket Lega2 per RAI). Conduttore radiofonico e ideatore di rassegne dedicate alla musica, alla poesia, al fumetto ed alla letteratura. Nel 2013 è uscito il cofanetto “Che soggetto quel Fred !” con un documentario sulla vita di Fred Buscaglione e un CD con le sue canzoni interpretate da Franz.
Ha vinto il Premio Lunezia (2006), tra i vincitori di Sanremo Giovani ’93, ha partecipato al 44° Festival della Canzone Italiana di Sanremo ’94. Il suo brano “Beslan” è ospite del Museo della Pace di Samarcanda in Uzbekistan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

facebook comments: